Pubblicato da: pades | 16 febbraio 2010

Il gatto di Bigazzi e il coniglio del Ninin.

 

Gatto

Insomma in questo periodo non riesco proprio a concentrarmi su un post! (sto preparando quello sulle fibre). Il mondo mediatico mi distrae continuamente con interessanti vicende, come quella dell’ormai santificato “gatto di Bigazzi”. Per chi non sapesse chi siano Bigazzi e la trasmissione “La prova del cuoco” su Raiuno, può interrompere qui la lettura, non si perderà nulla. Per gli altri, sappiate che la mia opininione sarà completamente controcorrente: ha ragione Bigazzi. O meglio, hanno torto gli altri. Sia chiaro: non difendo Bigazzi per partito preso, anche se obbiettivamente mi sta simpatico, perchè non è conformista e buonista come gran parte dei personaggi che pascolano nella nostra TV, ma stavolta l’ipocrisia generale è troppa. Il povero Bigazzi è stato sospeso perchè ha “osato” parlare di come si può cucinare un gatto, cosa che, oltre che disdicevole (e da qualche anno  illegale) per la verità, ci fa pure tornare in mente tristi tempi di guerra e fame. E giù urla, strepiti, stracciamenti di vesti e di capelli, telefonate alle radio, scandalizzate interviste ai vip, prese di distanza e dissociazioni varie, perfino querele.

Non mi interessa il presunto cattivo gusto di una simile uscita, ma come dicevo la gigantesca ipocrisia del sistema: e allora mangiare gli altri animali? Vitelli, polli, maialini e conigli hanno forse meno dignità di un gatto spelacchiato? Eh no cari miei, allora siate coerenti fino in fondo e non fate le signorinette scandalizzate. Mi aspetto a questo punto che il folto gruppo che si è scagliato, lancia in resta, contro Bigazzi sia rappresentato solo ed esclusivamente  da vegetariani, che aborrono il pensiero di poveri vitelli disperati in fila per essere macellati, o camionate di maialini che non vedranno l’alba di domani per diventare tenere porchette, o dei conigli del mio amico Ninin, che subiscono terrorizzati una macellazione da film dell’orrore. Difficile che sia così, dite? Lo penso anch’io, difficile che siano tutti vegan o animalisti. Già me li vedo accantonare in pausa pranzo la grande battaglia davanti alla bistecchina di mammà. Se fossero coerenti il gatto di Bigazzi non avrebbe diritto a più considerazione del coniglio del Ninin. Ma alla bistecchina, allo spezzatino e al salamino non si può rinunciare.

Chissà perchè la (scarsa) cultura imperante fa gridare allo scandalo per un gatto e non per milioni di altri animali che trovano triste sepoltura nelle nostre padelle. Il gatto è più intelligente? No, basta vivere in campagna per sapere che tutti gli animali sono sensibili e intelligenti. E come sapete in questo sito non si frena il consumo di carne per motivi “etici” (anche), ma soprattutto “dietetici”.
Ma stavolta la stizzita ipocrisia generale era troppa, è un sintomo di una sempre più diffusa assenza di pensiero, di una mancanza endemica di cultura e di onestà intellettuale. E pensate che il gatto di Bigazzi era solo ipotetico, mentre non lo sono ad esempio i polli che, già morti e spiumati, fanno prima bella mostra in sontuosi cesti e poi vengono amabilmente squartati in diretta da trillanti signore nelle varie trasmissioni di cucina televisive.

Mi rendo conto che questo post l’ho scritto di getto, magari me ne pentirò e non so quanto resisterà nel blog prima di essere cancellato, ma per il momento la mia voglia di serietà intellettuale mi impone di lasciarlo.


Responses

  1. Sono assolutamente d’accordo!
    Il gatto non è diverso dagli altri animali

  2. non esistono animali di serie A o di serie B. Da vegetariana e animalista fino all’osso inorridisco all’idea di un gatto stufato quanto di un hamburger di manzo. La vita è vita e va rispettata sempre e comunque!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: